Lettera al “fratello marocchino”

(di don Tonino Bello)?Fratello marocchino. Perdonami se ti chiamo cos?, anche se col Marocco non hai nulla da spartire. Ma tu sai che qui da noi, verniciandolo di disprezzo, diamo il nome di marocchino a tutti gli infelici come te, che vanno in giro per le strade, coperti di stuoie e di tappeti, lanciando ogni tanto quel grido, non si sa bene se di richiamo o di sofferenza: tapis!? Read More

Droga, Roma punta su Exodus

Gianni Alemanno ha spiazzato tutti per la seconda volta. Prima la nomina a gennaio scorso di Gianluigi De Palo, presidente delle Acli romane, alla carica di Assessore alla Famiglia della Giunta bis. Poi, quattro mesi dopo, la scelta di Luigi Maccaro, della comunit? Exodus di Cassino, alla guida dell’Agenzia capitolina delle tossicodipendenze. Due nomine che hanno suscitato sorpresa, a sinistra a soprattutto a destra, perch? considerate “non di area”. Vita ha commentato la nomina con Maccaro. Read More

Come si combatte la droga a Cassino

? inutile che ci scandalizziamo ogni volta che avviene un sequestro di sostanze stupefacenti. Le smart drugs sono molto pi? furbe di noi. Per fortuna le forze dell?ordine riescono spesso a stanare questi traffici. Ma oltre a dover avere a che fare con gli spacciatori, a Cassino devono misurarsi anche con gli amministratori che non sono stati capaci di impedire l?apertura di un negozio capace di nascondere qualunque cosa tra fertilizzanti e profumatori d?ambiente. Read More

Exodus al centro dell’Italia unita

?Rimboccarsi le maniche, mettersi al servizio della citt?, della societ?, della Politica. Chi ? pi? fortunato, chi possiede talenti, competenze, esperienza faccia la propria parte per rigenerare il senso di appartenenza all?Italia unita?. Cos? ha concluso il Senatore Lino Diana, l?incontro organizzato dalla Fondazione Exodus per celebrare i 150 anni dell?Unit? d?Italia. Read More

17 marzo: le cose che ci uniscono, oggi.

Il 150mo anniversario dell?Unit? del nostro Paese viene giustamente colto come opportunit? per riscoprire le radici storiche della nostra Repubblica e un po’ dovunque celebrazioni ed eventi culturali costellano la penisola.?Credo per? che non dobbiamo lasciarci sfuggire l?occasione per domandarci quale sia oggi il senso che diamo a questa nostra unit?, a questo nostro stare e restare insieme. Read More

Il problema non sono i dinosauri

Benedetto Leone ha ragione: certi vecchi dinosauri della politica dovrebbero starsene a casa. Hanno l’et? per raccogliere i frutti di tanti anni di semina. Potrebbero curare il giardino, portare a spasso i nipotini, effettuare piccole riparazioni in casa, vivere la famiglia ed occuparsi dell’educazione dei ragazzi.?Ma la questione politica a Cassino non si esaurisce cos?. Read More

Una citt? capace di accogliere

Le cronache di questi giorni e gli sbarchi a Lampedusa dovrebbero suggerirci un qualche ragionamento sul nostro modo di porci di fronte a questi fenomeni. Come persone, cittadini, cristiani. Ma anche come comunita’, come citta’, almeno potenzialmente, in grado di accogliere alcuni di questi diseredati. Read More

Il voto dei cattolici

Con l’avvicinarsi della campagna elettorale, politologi della prima e dell’ultima ora si affannano a cercare di interpretare gli orientamenti del voto cattolico, gli interventi delle gerarchie ecclesiastiche, i sermoni dei parroci nelle chiese. Come votano i cattolici? E soprattutto: come intercettare il voto dei cattolici? Questo secondo interrogativo arrovella le menti dei politici di centrodestra, di centro e di centrosinistra.? Read More

Bilancio di un anno importante

Si chiude un anno particolarmente importante per la sede di Cassino di Exodus. Un anno che ha segnato il ventennale della nostra presenza su questo territorio e che, in qualche modo, segna anche un passaggio significativo. Exodus ? stata all?inizio una comunit? di accoglienza e di cura per persone portatrici di grandi disagi personali. Read More

Natale, niente luoghi comuni

di Annarita Sacco.
Scrive don Mazzi: ??non vorrei che anche questo Natale cadesse, come quasi sempre, nei luoghi stracomuni: presepio, panettoni, raccolta di regalini per i bambini poveri e il megapranzo. Il Natale ? la festa dei camminatori. E tra i camminatori ne ho scelti tre tipi. Il pi? simpatico: il somaro. Read More

Costruire spazi per gli adolescenti

Tutti vogliamo una citt? pulita. E alcuni di noi, come egregiamente sta facendo L’Inchiesta, si impegnano pure affinch? si possa vivere in un ambiente decoroso. Ho paura per? che nel definire vandalici certi gesti come le scritte sui muri o i danneggiamenti agli elementi di arredo urbano, dimentichiamo che i protagonisti di questi gesti sono generalmente ragazzi. Read More

C?? bisogno di ?centro?, culturale prima che politico.

Le persone vengono prima dello Stato, della Citt?, dell?amministrazione. E le persone sono soprattutto anima, valori, idee, progetti. Quando la politica considera le persone come voti, o portatori di voti, le mortifica e mortifica la citt?.?Chi queste cose le conosce bene, ma stenta ad esprimersi in questa fase delicata della vita della nostra citt?, ? il laicato cattolico organizzato. Read More

Un?agenda politica dettata dai BISOGNI della gente

Invitato a portare un contributo di idee alla convention della casa delle liste civiche, ho scelto la parola BISOGNI per mettere al centro del dibattito i cittadini con le loro istanze, piuttosto che le strategie e le tattiche politiche.?Se vogliamo dare un segnale nuovo al percorso politico e amministrativo di questa citt? dobbiamo avere il coraggio di farci dettare l?agenda politica dai bisogni della gente. Read More

A tutti gli uomini liberi e forti…

A tutti gli uomini liberi e forti, che in questa grave ora sentono alto il dovere di cooperare ai fini superiori della Patria, senza pregiudizi n? preconcetti, facciamo appello perch? uniti insieme propugnano nella loro interezza gli ideali di giustizia e libert?. E mentre i rappresentanti delle Nazioni vincitrici si riuniscono per preparare Read More

Rinasce L’Inchiesta a Cassino

Carissimi amici de L’Inchiesta,?un grosso in bocca al lupo dalla Comunit? Exodus, da tutti gli operatori, i ragazzi, le famiglie e le realt? collegate.?La rinascita dell’Inchiesta ci procura entusiasmo ed apprezzamento per un atto di coraggio e di amore per l’informazione, attenta, corretta e competente. Read More

Si fa presto a dirsi??Cattolico?

Ho appena letto “La manomissione delle parole” di Enrico Carofiglio e mi ? venuto in mente che tra le parole della politica pi? svuotate del loro significato, della loro storia, della loro radicalit?, c’? l’aggettivo “cattolico”.Oggi tutti dicono “sono cattolico”, magari poi aggiungono “non praticante”. Soprattutto tra i politici.
Read More

I veri barbari?siamo?noi

immigrazione300Approvato definitivamente dal Senato (con voto di fiducia chiaramente!) il disegno di legge sulla sicurezza elaborato dalle grandi menti, ricche di umanesimo, che governano l’ex Belpaese.
“Una legge chiesta dal popolo!”, hanno tenuto a precisare. E nonostante gli inviti alla ragionevolezza provenienti da pi? parti ed in particolar modo dal mondo cattolico, loro hanno tirato dritto. Read More

9 maggio. Festa?della?mamma?

9 maggio, festa della mamma. E Matteo, mio figlio di 10 mesi, aspetta un fratellino. Gli amici e le persone intorno si dividono in due categorie: quelli felici e quelli che fanno finta di essere felici ma pensano che siamo matti. Eh si perch? oggi la maternit? ? considerata pi? un handicap che una gioia. Anche le statistiche ci confermano che fare un figlio rende pi? poveri: gi? non si arriva a fine mese, poi, quel che resta dello stipendio dopo aver pagato mutuo e bollette, finisce in pannolini, pappe e cos? via. Poi per una donna che ancora non ha consolidato la sua posizione professionale, avere un secondo figlio ? considerato praticamente un atto di eroismo. Read More

Il ritmo dei?passi

trekking300Il ritmo dei passi pu? sembrare come minimo strano come titolo di un blog. A me invece suona cos? familiare da apparire come una sorta di slogan che sintetizza uno stile.?Forse uno stile che ancora non ho fatto mio ma sul quale ho certamente cominciato a lavorare. “Il ritmo dei passi ci accompagner? verso gli orizzonti lontani”, cos? era il ritornello di un vecchio canto scout, il canto alla Madonna degli scouts che cantavamo con lo zaino in spalla, la mattina presto, prima di cominciare il pezzo di strada che ci toccava quel giorno. Read More